Chimica,Materiali e Biotecnologie

Chimica, Materiali e Biotecnologie

L`industria chimica, nel settore manifatturiero italiano, vanta una produzione che raggiunge i 57 miliardi di euro l`anno e impiega circa 126 mila lavoratori. È un`area produttiva high tech perché investe moltissimo nella ricerca e nell`innovazione, soprattutto dei prodotti. La domanda e la produzione di prodotti chimici aumentano a livello mondiale per lo sviluppo dei processi industriali, e per servizi legati a: salute, risparmio energetico, sport, cosmetica. I giovani possono trovare nelle imprese chimiche opportunità lavorative interessanti e crescere professionalmente.

CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE è un indirizzo molto ampio e articolato che va dalla produzione di diversi tipi di materiali per le tecnologie e i servizi, alla tutela della sicurezza delle persone e dell`ambiente, fino alle applicazioni sanitarie. Si acquisiscono competenze per: Analisi chimico-biologiche e ambientali; Controllo igienico-sanitario e monitoraggio dell`ambiente; Prevenzione e gestione delle situazioni a rischio sanitario; Gestione e manutenzione degli impianti chimici, tecnologici e biotecnologici. Indispensabile la conoscenza dell’inglese, anche tecnico.

L’indirizzo prevede tre articolazioni:

  • CHIMICA E MATERIALI
  • BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI
  • BIOTECNOLOGIE SANITARIE
QUADRO ORARIO SETTIMANALE
 
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione o attività alternative 1 1 1 1 1
Scienze integrate (Fisica) 3 3
-di cui in compresenza 2*
Scienze integrate (Chimica) 3 3
-di cui in compresenza 2*
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 3
-di cui in compresenza 2*
Tecnologie informatiche 3
-di cui in compresenza 2*
Scienze e tecnologie applicate** 3
Complementi di matematica 1 1
ARTICOLAZIONE “CHIMICA E MATERIALI”
Chimica analitica e strumentale 7 6 8
Chimica organica e biochimica 5 5 3
Tecnologie chimiche industriali 4 5 6
TOTALE ORE 32 32 32 32 32
di cui in compresenza 8* 17* 10*
ARTICOLAZIONE “BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI”
Chimica analitica e strumentale 4 4 4
Chimica organica e biochimica 4 4 4
Biologia, microbiologia e tecnologie di controllo ambientale 6 6 6
Fisica ambientale 2 2 3
TOTALE ORE 32 32 32 32 32
-di cui in compresenza 8* 17* 10*
ARTICOLAZIONE “BIOTECNOLOGIE SANITARIE”
Chimica analitica e strumentale 3 3
Chimica organica e biochimica 3 3 4
Biologia, microbiologia e tecnologie di controllo sanitario 4 4 4
Igiene, Anatomia, Fisiologia, Patologia 6 6 6
Legislazione sanitaria 3
TOTALE ORE 32 32 32 32 32
di cui in compresenza 8* 17* 10*
* Le ore indicate con asterisco sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici. Le istituzioni scolastiche, nell’ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, possono programmare le ore di compresenza nell’ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte-ore.
**I risultati di apprendimento della disciplina denominata “Scienze e tecnologie applicate”, compresa tra gli insegnamenti di indirizzo del primo biennio, si riferiscono all’insegnamento che caratterizza, per il maggior numero di ore, il successivo triennio.
torna all'inizio del contenuto