Chimica,Materiali e Biotecnologie

L`industria chimica, nel settore manifatturiero italiano, vanta una produzione che raggiunge i 57 miliardi di euro l`anno e impiega circa 126 mila lavoratori. È un`area produttiva high tech perché investe moltissimo nella ricerca e nell`innovazione, soprattutto dei prodotti. La domanda e la produzione di prodotti chimici aumentano a livello mondiale per lo sviluppo dei processi industriali, e per servizi legati a: salute, risparmio energetico, sport, cosmetica. I giovani possono trovare nelle imprese chimiche opportunità lavorative interessanti e crescere professionalmente.

CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE è un indirizzo molto ampio e articolato che va dalla produzione di diversi tipi di materiali per le tecnologie e i servizi, alla tutela della sicurezza delle persone e dell`ambiente, fino alle applicazioni sanitarie. Si acquisiscono competenze per: Analisi chimico-biologiche e ambientali; Controllo igienico-sanitario e monitoraggio dell`ambiente; Prevenzione e gestione delle situazioni a rischio sanitario; Gestione e manutenzione degli impianti chimici, tecnologici e biotecnologici. Indispensabile la conoscenza dell’inglese, anche tecnico.

L’indirizzo prevede tre articolazioni:

  • CHIMICA E MATERIALI
  • BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI
  • BIOTECNOLOGIE SANITARIE

In allegato i prospetti delle materie e quadri orario settimanale del biennio e del triennio.

torna all'inizio del contenuto
Guida alle iscrizioni